La Cooperativa nasce per volontà di tre infermiere che, credendo nella libera professione, hanno pensato di mettere al servizio della popolazione un servizio di assistenza infermieristica domiciliare, per garantire una continuità assistenziale sul territorio, per promuovere, facilitare ed implementare le forme di assistenza e consulenza.

L'idea guida è rappresentata dalla constatazione che la persona deve essere al centro degli interventi progettati e l'azione deve essere individualizzata a fornire una corretta risposta ai bisogni degli utenti. Le modalità di intervento saranno pensate per cercare di mantenere lo status della persona all'interno della famiglia e della collettività, instaurando un rapporto empatico e di reciproco rispetto. Presso l'ambulatorio infermieristico saranno garantite prestazioni previa prescrizione medica e rappresenterà un punto di riferimento per la popolazione.

L'assistito sarà preso in carico dall'equipe, nel rispetto della privacy e delle norme vigenti, per un'assistenza olistica, garantendo interventi multiprofessionali e multidisciplinari. L'assistenza infermieristica che viene offerta si rivolge alla persona nella sua totalità cercando di garantire il soddisfacimento dei bisogni espressi ed inespressi e si pome come obiettivo di formare ed informare chi quotidianamente lo assiste. Questo tipo di assistenza si basa sulla valutazione delle necessità, non solo sanitarie ma anche fisiche, psichiche e cognitive dell'utente, associate alla valutazione dell'ambiente domiciliare tenendo conto dei limiti e delle opportunità. che può offrire l'entourage casalingo.

OBIETTIVI E MODALITA' DI INTERVENTO

L'obiettivo che l'equipe si pone è quello di provvedere ad elaborare un piano di intervento mirato ed individualizzato, costruito su i bisogni della persona con interventi quanto più possibile personalizzati e differenziati. A livello territoriale si porrà il fine di promuovere una partecipazione attiva degli utenti, di sensibilizzare e favorire la progettualità verso le famiglie valorizzando le esperienze e le risorse esistenti. L'infermiere agisce non diversamente dai colleghi presenti nei presidi sanitari ed ha la responsabilità generale dell'assistenza infermieristica (pianificazione, gestione, attuazione e valutazione dell'intervento assistenziale) e di fatto effettuerà una:
- valutazione tecnico professionale dei bisogni di assistenza infermieristica della persona in funzione della gestione dell'utente a domicilio
- pianificazione dell'assistenza infermieristica con definizione quantitativa, qualitativa e frequenza degli interventi infermieristici
- esecuzione e valutazione degli interventi infermieristici domiciliari sia diretti (assistenza, educazione, relazione) sia indiretti (gestione organizzativa).